giovedì 28 gennaio 2016

Come collegare il gamepad della prima console xbox sul PC

Avevo in cantina una vecchia xbox, la prima serie. Essendo obsoleta, ho pensato di recuperarne almeno il sempre valido joystick, o gamepad che dir si voglia. 
Ha 2 analogici, 2 triggers, 1 d-pad e 8 tasti: il gamepad della xbox 360 (nativamente supportato su windows, e con presa USB) ha solo un tasto in più.
Il modello in questione è il controller s, il secondo gamepad usato per questa console

Questo gamepad ha una presa proprietaria della Microsoft e credo che non appartenga a nessun standard, almeno stando alle informazioni che sono riuscito a racimolare sul web. 
Il vantaggio è che questa presa è assolutamente analoga a quella USB: in poche parole, non basta essere un elettrotecnico per trasformare questa presa in una USB e quindi, collegarla al PC.
Infatti sia la presa USB che la presa del gamepad hanno lo stesso numero di fili aventi lo stesso colore  (4 fili, in verità il gamepad ne ha uno in
La presa del gamepad
più, il giallo, che non viene utilizzato però). In fin dei conti, basta prendere un vecchio cavo USB e recidere in due sia quest'ultimo che il filo del gamepad, quindi collegare i fili; se si è bravi si può saldare ogni singolo filo e isolare singolarmente i quattro fili. 

Fatto questo, collegare il gamepad al PC e Windows riconoscerà una nuova periferica, ma fallirà nel trovare i driver appropriati. Allora ecco che un nerd della rete è venuto in aiuto: ha sviluppato i driver necessari per far funzionare e riconoscere il gamepad al PC come una
I fili collegati
periferica di gioco. Se avete un sistema a 32 bit potete scaricare da qui l'installer (scegliete l'ultima versione) che installerà tutto automaticamente, riavviate e il gioco è fatto. 
Se invece avete un sistema a 64bit questi driver, compilati per 32bit, non funzioneranno. Ma ecco che un altro bravo nerd della rete è venuto di nuovo in aiuto e ha compilato i driver anche per i sistemi a 64bit. Vi illustro in alcuni passaggi quello che ho fatto:
  1. Da questa pagina ho copiato sugli appunti i caratteri strani che stanno tra "begin" e "end" (compresi), dunque ho aperto Notepad++ (dovrebbe andar bene anche il blocco note, ma se usate ancora quest'ultimo siete sfigati), incollato il tutto e salvato come file avente estensione .7z
  2. Ho scaricato un encoder/decoder per decodificare il tutto da qui ed estratto il file UUDECODE.EXE sulla stessa cartella del file .7z
  3. Ho aperto il prompt (dal menù Start, scrivere cmd e premere invio), mi sono spostato sulla cartella (cd "percorso cartella) e scritto UUDECODE <nomefile.7z>  (con il nome del file .7z che avete salvato al punto 1) a premuto invio
  4. Poi ho aperto il file xbcd_108.7z che si è creato (l'ho aperto con 7zip, ma va bene anche winrar) ed estratto il contenuto in una cartella.
  5. Sono andato nel Pannello di Controllo->Sistema->Gestione dispositivi e individuato la periferica non riconosciuta (contrassegnata da un punto esclamativo su sfondo giallo), dunque cliccato con tasto destro->Proprietà, nella finestra sono andato nella sezione "Driver" e cliccato su "Aggiorna driver..." e poi "Cerca il software del driver nel computer", dunque ho scelto la sottocartella "x64" della cartella dove ho scompattato xbcd_108.7z
  6. Dopo avere atteso un po', Windows ci chiede se siamo sicuri di voler installare un software senza firma; scegliamo si. 
I sistemi Windows a 64bit controllano a ogni avvio se ci sono driver senza firma digitale, in tal caso li blocca e ne impedisce l'esecuzione. In poche parole,allo stato attuale, il gamepad ancora non vi funziona. Se voi avete un modo di mettere la firma digitale bene, altrimenti dovrete eludere il succitato controllo. All'avvio di Windows, premete continuamente F8 e scegliere l'ultima opzione, quella relativa al controllo dei driver non firmati. Questo farà si che all'avvio non verranno controllati i driver e finalmente il nostro gamepad funzionerà. Andate nel pannello di controllo e cercate "gioco", dovreste trovare "Configura dispositivi di gioco USB". Da lì dovreste vedere se il gamepad funziona bene. 

In aggiuntiva, dovrete installare il software che gestisce le periferiche di gioco, cioè un software che sfrutta al meglio le potenzialità di questo gamepad con cui possiamo associare le funzioni di gioco a ogni tasto del gamepad; all'inizio io ho usato il molto valido Pinnacle Game Profiler, ma vista la sua natura shareware (ormai mi è scaduto, comunque il prezzo è molto basso) sono passato a una valida alternativa freeware: Xpadder. Potrete seguire le istruzioni di questo video per la configurazione.

Nessun commento:

Posta un commento